Nuovo iPhone a basso costo prodotto in Cina. Ma nelle fabbriche Pegatron vengono violati i diritti dei lavoratori

Se ne parla ormai da diversi mesi, di un iPhone a basso costo che Apple avrebbe in cantiere. Altri rumors al riguardo sono confermati da un nuovo rapporto di Cina Labor Watch uscito questa mattina. Alcuni giornalisti si sono introdotti sotto copertura, come operai, in una fabbrica della Pegatron, partner di Apple nella produzione di elettronica di consumo. Hanno scoperto così particolari salienti su un modello di iPhone a basso costo con plastica posteriore. Ma i tipi di

China Labor Watch hanno scoperto anche che "le condizioni di lavoro nelle fabbriche Pegatron sono anche peggiori di quelle di Foxxconn.” China Labor Watch ha scoperto 86 violazioni provate dei diritti dei lavoratori nelle fabbriche di Pegatron, tra cui 36 violazioni di legge e 50 violazioni etiche, compreso, purtroppo, il lavoro minorile.

Comunque vada, il prossimo iPhone di plastica a basso costo che uscirà in autunno è stato assemblato in fabbriche in cui i diritti dei lavoratori sono sacrificati in favore del profitto e della produttività.

Pegatron 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 1.562,5000
T4 = 1.562,5000
T5 = 1.562,5000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 43705,08 > 43705,06