Zuckerberg riduce la sua parte in Facebook, ma guadagna subito nuove azioni

Proprio oggi sembra che Mark Zuckerberg, co-fondatore e CEO di Facebook, abbia ridotto a poco meno del 20% la sua quota azionaria nella società. Non sappiamo se lo abbia fatto per scelta personale o gli sia stato imposto dal Consiglio di Amministrazione. Fatto sta che adesso Zuckerberg ha 478.900 mila azioni di Facebook - circa il 19,6 % del totale. Ma un anno fa era quasi al 30%.

La notizia, poco considerata dai media, preoccupa invece alcuni investitori, se aggiungiamo infatti che nel mese di dicembre Zuckerberg aveva venduto 2,3 miliardi dollari in azioni per pagare i suoi conti fiscali sulle quote azionarie. Alcuni sospettano che Facebook stia per toccare il suo punto di massima, prima di sgonfiarsi e perdere dunque valore.

A smentita di qualsiasi corvo però lo stesso Zuckerberg ha dichiarato di aver goduto della crescita del 12% nel trading after-hours (toccato il massimo storico di 60 dollari), aumentando la sua personale fortuna del 20 % per raggiungere una cifra stimata di 24 miliardi dollari in azioni.

Zuckerberg vende azioni di Facebook ma guadagna subto nuove azioni

Zuckerberg vende azioni di Facebook ma guadagna subto nuove azioni

Zuckerberg vende azioni di Facebook ma guadagna subto nuove azioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 0,0000
T6 = 1.562,5000
T7 = 1.562,5000 > 12112,59 > 12112,57