Apple: Siri potrebbe diventare anche una segretaria telefonica personale. La novit?á e anticipazioni

Ha rivoluzionato il modo di interagire con gli smartphone e con il passare del tempo si perfeziona sempre più: Siri, l'assistente vocale progettato da Apple e integrato sui suoi smartphone, in futuro potrebbe anche trasformare la voicemail, che renderà il servizio una sorta di segreteria telefonica. Secondo alcune indiscrezioni, gli impiegati di Apple stanno già testando un nuovo servizio di Voicemail che grazie a Siri permette di rispondere alle chiamate in modo personalizzato e di trascrivere i messaggi lasciati.
 
Le nuove funzioni dovrebbero far parte del nuovo servizio iCloud Voicemail che potrebbe essere lanciato nel 2016. Secondo quanto i tecnici Apple starebbero mettendo a punto, quando gli utenti non potranno ricevere una telefonata sarà Siri a rispondere al posto loro anziché far partire l'avviso di lasciare un messaggio vocale. iCloud Voicemail saprà dove si trova l'utente e perché non può rispondere a determinate persone e riferirà queste informazioni.

Inoltre, Siri trascriverà anche i messaggi vocali in entrata, come una sorta di segretaria personale. Dal suo debutto, nel 2011 in versione beta, ad oggi, Siri è stato sempre rivisto e migliorato e in iOS 8 Siri, recentissima versione del sistema operativo della casa della Mela morsicata, è stato migliorato ancora, con l’introduzione del riconoscimento della musica grazie a Shazam e la possibilità di richiamare Siri pronunciando la frase ‘Hey, Siri’ quando il dispositivo è connesso all'alimentazione. E’ stata, inoltre, introdotta la possibilità di acquistare contenuti su iTunes.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 0,0000
T3 = 0,0000
T4 = 0,0000
T5 = 0,0000
T6 = 0,0000
T7 = 0,0000 > 17653,56 > 17653,56