FlexPai: primo smartphone pieghevole sul mercato a dicembre. Le caratteristiche tecniche

E' il primo smartphone pieghevole arrivato in commercio e non è firmato Samsung: si tratta del FlexPai dotato di display flessibile e molto resistente. Attualmente il nuovo device è solo disponibile in preordine sul sito della compagnia: sul sito di Royole è, infatti, possibile prenotare la versione da 128 GB dal costo di 1318 dollari o la versione più dispendiosa da 256 GB (1469 dollari). Sarà, invece, ufficialmente in vendita a partire dal prossimo mese di dicembre.

Stando a quanto spiegato dalla società, lo schermo di questo smartphone è “virtualmente infrangibile ed estremamente resistente” e può essere piegato più di 200.000 volte. Piegando FlexPai, lo schermo si divide in tre display più piccoli situati nella parte frontale, sul retro e lungo la 'costa', parte dove vengono visualizzate le notifiche.

Le dimensioni del FlexPai sono simi a quelle di un tablet, con schermo da 7.8 pollici quando non è piegato. Per il resto, le altre caratteristiche tecniche di questo device prevedono un processore Snapdragon di ottava serie, due fotocamere posteriori, una da 16 megapixel e una da 20 megapixel, e sistema operativo Water basato su Android.

Video: FlexPai primo smartphone pieghevole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato nè utilizzato per inviarti email *



Clicca qui sotto per confermare che sei una persona:

Cancel reply
T2 = 1.757,8125
T3 = 1.757,8125
T4 = 1.757,8125
T5 = 1.757,8125
T6 = 1.757,8125
T7 = 1.757,8125 > 26339,05 > 26339,03